Skip to content

Le ECO-scenografie per “Il mondo delle fate”

10 giugno 2010

Dopo tanto lavoro finalmente è andato in scena il balletto “Ali di fata” creato dalla mitica insegnante e coreografa Francesca Restuccia, con la sua scuola DanzaEVento di Casciago (VA).

Quando Francesca mi ha chiesto di realizzare le scenografie, ho immaginato che sarebbe stato interessante creare un bosco magico utilizzando proprio tutte quelle cose che dentro un vero bosco non dovrebbero mai entrare: i rifiuti!

Ho sempre cercato di utilizzare il più possibile materiali “poveri” o di recupero, ma questa è la prima volta che utilizzo ESCLUSIVAMENTE questa materia prima. Dopo questa esperienza credo proprio che i rifiuti resteranno la mia fonte d’ispirazione prediletta, perché danno davvero tanta, tanta soddisfazione

Qui di seguito potete vedere alcune immagini delle scenografie.

Ecco come appariva il palco durante le prove, con la scenografia completamente montata

Questa è la casetta delle fate, realizzata con: pannelli di polistirolo di un vecchio controsoffitto, recuperati da un cantiere edile; un pezzo di una rete da pollaio, per la struttura delle foglie; vecchi quotidiani per la cartapesta e il cartone della pubblicità delle edicole (ormai gli edicolanti di Varese  quando mi vedono arrivare, rabbrividiscono!)

Questa aiuola fiorita è stata realizzata con: ombrelli rotti, appendini di metallo da lavanderia, sacchi di plastica. Per gli steli ho usato dei tubi di cartone avanzati da carta per plotter e da rotoli di moquette

L’arcobaleno è realizzato con: vecchie lenzuola, luci di Natale, bottiglie di plastica, cartone pubblicitario.

Un particolare dell’arcobaleno, si notano i “paralumi”  ricavati da bottiglie di plastica

Ancora centinaia di bottiglie di plastica per la cascata… Le rocce e la rana sono in cartapesta

Ecco il “vento”: cartapesta, tubi e il solito cartone pubblicitario (ah, che santi gli edicolanti!!!)

I fiori sospesi sono realizzati col solito cartone più tubi di cartone (da carta igienica, carta da cucina, patatine, ecc.)

Le splendide ballerine in scena!

Alla fine anche la scenografa (quale sarà delle due?) si prende gli applausi!

Annunci
4 commenti leave one →
  1. 12 giugno 2010 13:46

    hai creato un mondo con quasi niente, bravissima!

  2. laranocchia permalink*
    13 giugno 2010 17:44

    grazie!

  3. fiorestrano permalink
    22 luglio 2010 11:57

    complimentissimi! a te e alla tua fantasia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: